Salta al contenuto principale di pagina Salta al menu principale di pagina

Portale Istituzionale del Comune di San Chirico Raparo (PZ)

Oggi č Friday 16 April 2021
Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size
Tu sei qui: Home arrow Il Comune arrow Struttura organizzativa arrow Affari Sociali Culturali e Ricreativi arrow 116000: Linea Telefonica minori scomparsi
116000: Linea Telefonica minori scomparsi
PDF Stampa E-mail

Dal 25 maggio 2009 finalmente anche in Italia è attiva la linea telefonica dedicata alle segnalazioni di scomparse che riguardano bambini e adolescenti italiani e stranieri: un servizio gratuito accessibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7, attivo nella maggior parte dei paesi europei, che sarà gestito dall'associazione Telefono Azzurro.

Al 116-000 risponderanno operatori specificamente formati e in grado di comunicare anche in lingua inglese. La sua struttura operativa è a Palermo. Il servizio, oltre a rispondere alle segnalazioni di scomparsa, darà anche supporto alle indagini attivando immediatamente Polizia e Carabinieri.
Siglato al Viminale, dal ministro dell'Interno Roberto Maroni e dal presidente dell'Onlus Telefono Azzurro Ernesto Caffo, il protocollo d'intesa è segnale forte dell'impegno della nostra società a tutelare i minori.
Dall'analisi complessiva dei dati - leggiamo nel sito del ministero capitolino - si rileva che il numero dei minori scomparsi ha avuto un costante incremento dagli anni '90; ciò è riconducibile ai mutamenti socio-economici degli ultimi anni ed in particolare ai flussi migratori (i minori scomparsi, e ancora da rintracciare, dal 1 gennaio 1974 al 30 settembre 2008 in Italia sono 9.802, di cui 1.722 italiani e 8.080 stranieri - dati del Servizio Centrale Operativo del Dipartimento di Pubblica Sicurezza). Nel corso dell'anno 2008, alle linee canoniche di Telefono Azzurro sono pervenuti complessivamente 106 casi di scomparsa di minori: 67 fughe da casa/da istituto, 22 sottrazioni nazionali e internazionali, 8 bambini che si sono persi e 9 scomparse non ulteriormente specificate. In linea con i dati nazionali della Polizia di Stato, la fascia di età maggiormente coinvolta è quella degli adolescenti tra i 15 e i 18 anni (57,6%), protagonisti delle fughe volontarie. I casi di sottrazione riguardano invece per lo più bambini fino a 10 anni.
Il processo di nascita della linea telefonica, supportato dalla Commissione europea, si conclude con l'attivazione simultanea in dieci Paesi: Ungheria, Polonia, Slovacchia, Portogallo, Belgio, Danimarca, Olanda, Grecia e Romania, paesi con i quali Telefono Azzurro già collabora come membro nella Federazione Missing Children Europe con l'obiettivo di agevolare la costruzione, a livello europeo, di buone prassi di contrasto del fenomeno della scomparsa di minori.
L'iniziativa verrà pubblicizzata con una campagna informativa che è partita, nel rispetto della legge, dopo la tornata elettorale di giugno.

 
< Prec.   Pros. >

Versioni accessibili

Traduci questa pagina